Linea di Confine

Linea di confine

REGIA: Fabio Boverio
TESTI: Tratti da Brecht, Durrenmatt e Primo Levi
INTERPRETI: Andrea Boghi, Francesca Faccin, Alessandra Farina, Patrizia Maroli, Elena Zanardini, Enrico Ferrari, Stefano Paolini, Andrea Dorini, Stefano Vecchi, Sonja Toja, Silvia Dell’Aringa, Fabrizio Crista

In occasione della Giornata della Memoria
Uno spettacolo/evento sull’umanità e sulla crudeltà. Un’esperienza intensa, a distanza ravvicinata con gli attori… quasi dentro la scena, dentro la storia.

Per ricordare
Per vivere
Per essere più umani

Noi. Noi chi?
Loro. Loro chi?

Una divisione che nella storia e nelle relazioni umane continua a verificarsi, anche oggi, continua a protrarsi e creare muri, fili spinati di odio, violenza e incomprensione. Chi si trova da una parte della linea? Chi dall’altra? Quanto tempo ci vuole perché io mi ritrovi, senza rendermene conto, dall’altra parte?

Ricordare.
Ricordare non questo o quel popolo, non questo o quel luogo nel mondo.
Ricordare ciò che accade se diventiamo schiavi della paura, dell’odio, della discriminazione, dell’insensibilità che ci fa voltare dall’altra parte.

Questo spettacolo è un’esperienza ogni volta riservata a pochi – massimo 60-70 persone, che si trovano a 2 metri da una fila di attori che li guarda diritti in faccia. Che chiede, racconta, smuove. E noi restiamo fermi. Spettatori appunto. Come spettatori sono stati coloro che hanno permesso atrocità e campi di sterminio, aggressioni e morti violente.

Uno spettacolo che mette il pubblico in una condizione umana, di fronte agli orrori, non solo metaforicamente, ma fisicamente. Uno spettacolo emozionante, che fa vivere un’esperienza.

Perché si ricorda meglio un’esperienza di uno spettacolo.
Perché sono le esperienze a segnare i percorsi della storia e delle nostre vite. Perché sono le esperienze che facciamo che portano ciascuno di noi a sottovalutare o a dare valore alla vita umana.

“Ricordare”, è ricordare esperienze. Ma se non le facciamo, potremo soltanto capire, non ricordare.

REGIA
Fabio Boverio

TESTI
Tratti da Brecht, Durrenmatt e Primo Levi

INTERPRETI
Andrea Boghi, Francesca Faccin, Alessandra Farina, Patrizia Maroli, Elena Zanardini, Enrico Ferrari, Stefano Paolini, Andrea Dorini, Stefano Vecchi, Sonja Toja, Silvia Dell’Aringa, Fabrizio Crista

Scrivici, ti risponderemo presto